Ecco i bonus che il Governo metterà a disposizione nel 2022

Le forze economiche messe in campo dal Governo italiano per far ripartire l’economia, dopo il lockdown, sono state tante e continueranno per il 2022. Grazie a questo, intere famiglie italiane hanno avuto aiuti per acquistare beni di prima necessità e i negozianti una boccata di ossigeno.

Ecco tutti i Bonus che il Governo metterà a disposizione nel 2022 da non perdere. Queste agevolazioni toccano e toccheranno vari campi, da quello tecnologico a quello vacanziero, da quello impiantistico a quello del benessere psicofisico.

NON TUTTI SANNO CHE CI SONO GIÀ QUESTI BONUS ATTIVI

Come detto è da diverso tempo che i nostri rappresentanti politici hanno introdotto diverse agevolazioni per noi cittadini. Per le future mamme esiste un Bonus di 800 euro alla nascita del proprio bebè.

Maggiormente pubblicizzati sono i Bonus che riguardano tecnologia e vacanze. Uno studente, con Isee familiare inferiore a 20.000 euro, può richiedere uno smartphone in comodato d’uso o uno sconto sull’acquisto dello stesso. Per le vacanze, per tutto il 2021, si potrà usufruire del contributo di 500 euro per una villeggiatura in Italia, con Isee inferiore a 40.000 euro.

Entro febbraio 2022 si potrà richiedere un Bonus massimo di 1.000 euro se in casa nostra abbiamo installato apparecchiature per migliorare qualitativamente le acque destinate al consumo umano.

ECCO TUTTI I BONUS CHE IL GOVERNO METTERÀ A DISPOSIZIONE NEL 2022 DA NON PERDERE

Ripassati alcuni Bonus già attivi, andiamo a vedere quello che ci aspetta da adesso in poi.

Elenchiamo queste importanti agevolazioni che sarà possibile richiedere.

  • Televisore: con l’arrivo del nuovo digitale terrestre, molti italiani, dovranno aggiornare il vecchio televisore. Se questo è precedente al 2018, presentando la sua rottamazione al negoziante, è possibile risparmiare fino a 100 euro.
  • Fibra: con un ISEE inferiore a 20.000 euro si po’ richiedere un Bonus sull’abbonamento annuale della connessione Internet. Il contributo di 500 euro è una tantum e può essere sfruttato anche per l’acquisto di apparati (computer e tablet).
  • Terme: prenotando direttamente al centro termale e senza limiti di Isee, questo Bonus di 200 euro sarà richiedibile da ottobre 2021. Quasi distrutte con l’arrivo del Covid, le terme accreditate dal Governo (consultabili sul sito di Invitalia) potranno finalmente riavere una cospicua clientela.

In attesa di ulteriori iniziative governative il suggerimento è di calcolare il proprio Isee, perché molti Bonus lo richiedono, e tenere d’occhio i vari siti istituzionali.

TOP